martedì 30 dicembre 2014

Classifica dei migliori 20 film del 2014


Giunti ormai alla fine del 2014, vi propongo la tradizionale classifica dei 20 film che più ho apprezzato nel corso dell'ultimo anno. Dopo averci pensato un po', ho deciso di prendere in considerazione solo le opere finora uscite nei cinema italiani, escludendo dunque alcuni titoli visti nei vari festival e non ancora distribuiti. 
Alcuni titoli accolti molto positivamente dalla critica e/o diretti da autori universalmente riconosciuti, che sulla carta avrebbero potuto giocarsela per entrare in questa lista (A proposito di Davis dei fratelli Coen, Il regno d'inverno - Winter Sleep di Nuri Bilge Ceylan, Solo gli amanti sopravvivono di Jim Jarmusch, Frances Ha di Noah Baumbach, Snowpiercer di Bong Joon-ho, Adieu au langage di Jean-Luc Godard, Jimmy's Hall di Ken Loach, Maps to the Stars di David Cronenberg e Guardiani della galassia di James Gunn), non ne fanno parte per il semplice fatto che non sono ancora riuscito a vederli. Produzioni molto discusse come Interstellar e i due volumi di Nymphomaniac, invece, sono assenti per scelta. Buon 2015 a tutti!

sabato 20 dicembre 2014

A Roma il 22 dicembre l'ultima tappa del Festival di divulgazione scientifica "Quando i mondi si scontrano"


Dopo gli appuntamenti di Rieti (9 dicembre), Viterbo (10 dicembre) e Frosinone (16 dicembre), lunedì 22 dicembre si conclude a Roma, presso l'Aula Bisogno della sede centrale del CNR (Piazzale Aldo Moro, 7), il Festival di divulgazione scientifica Quando i mondi si scontrano.
La bella manifestazione, ideata e diretta da Matteo Martinelli, organizzata da Sara Sonia Acquaviva e prodotta dalla Soc. Coop. Up Arte, gode del contributo e del patrocinio della Regione Lazio, oltre che del prestigioso patrocinio del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). Tra i sostenitori dell'appuntamento di Roma, ci sono la Ass. Cantieri Rubattino, CineCocktail, Saber Guild Roma e LudoSport International

domenica 14 dicembre 2014

European Film Awards 2014: trionfa "Ida" di Pawel Pawlikowski. "La mafia uccide solo d'estate" di Pierfrancesco Diliberto (Pif) migliore commedia; "L'arte della felicità" di Alessandro Rak migliore film di animazione


Sono stati assegnati ieri sera a Riga gli European Film Awards 2014, gli Oscar europei conferiti ogni anno dai circa 3.000 cineasti del Vecchio Continente iscritti alla European Film Academy presieduta dal grande regista Wim Wenders
Dopo il trionfo della scorsa edizione de La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che si aggiudicò quattro premi per il miglior film, la miglior regia, il migliore attore (Toni Servillo) e la migliore fotografia (Cristiano Travaglioli), il cinema italiano è stato premiato anche quest'anno. Se Il capitale umano di Paolo Virzì è rimasto a bocca asciutta (Virzì era stato nominato per la migliore regia, Valeria Bruni Tedeschi come migliore attrice), infatti, La mafia uccide solo d'estate di Pierfrancesco Diliberto (in arte Pif) e L'arte della felicità di Alessandro Rak si sono imposti rispettivamente nelle categorie della miglior commedia e del miglior film d'animazione europei.

mercoledì 10 dicembre 2014

"Inherent Vice" ("Vizio di forma") di Paul Thomas Anderson: il secondo trailer originale, sei nuove clip e tre spot televisivi


Dopo le 39 foto dal set di giovedì scorso, ieri la Warner Bros. ha messo online un nuovo trailer di Inherent Vice (Vizio di forma), allo scopo di promuovere una serie di proiezioni speciali del film che si svolgeranno in alcune città degli Stati Uniti il 13 dicembre, il giorno successivo all'uscita in distribuzione limitata in sole 5 sale tra New York e Los Angeles.
Qui sotto potete godervi il trailer e, grazie alla segnalazione di Cigarettes and Red Vines, ben sei nuove clip tratte dal film, oltre a tre spot televisivi che stanno andando in onda in questi giorni negli USA, montati all'interno di un unico video.

domenica 7 dicembre 2014

39 nuove immagini dal set di "Inherent Vice" ("Vizio di forma"). Per la National Board of Review il film è tra i 10 migliori dell'anno: Paul Thomas Anderson si aggiudica il premio per la migliore sceneggiatura non originale


L'uscita statunitense si avvicina sempre di più (il 12 dicembre verrà distribuito in limited release) e così giovedì scorso sono state diffuse online ben 39 immagini inedite di Inherent Vice (Vizio di forma), che ritraggono molti degli attori del nutritissimo cast e lo stesso regista Paul Thomas Anderson al lavoro sul set. Venerdì, invece, l'organizzazione newyorchese National Board of Review ha inserito Inherent Vice nella lista dei 10 migliori film dell'anno, attribuendo ad Anderson il premio per la migliore sceneggiatura non originale (vi ricordo che il film è un adattamento dell'omonimo romanzo di Thomas Pynchon). A questo link potete consultare l'elenco di tutti i premi assegnati.

giovedì 4 dicembre 2014

"Inherent Vice" ("Vizio di forma"): Martin Short presenta da Jimmy Fallon una clip inedita del film di Paul Thomas Anderson


Grazie al solito Cigarettes and Red Vines, vi propongo un breve estratto inedito di Inherent Vice (Vizio di forma), in cui si dividono la scena Martin Short e il protagonista Joaquin Phoenix. Se seguite Cinemagnolie, ormai saprete tutto sul film in questione e perciò evito di dilungarmi al riguardo. 
Short, che nel settimo lavoro di Anderson interpreta uno stravagante dentista cocainomane, lunedì scorso ha presentato la propria biografia I Must Say al The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, il noto programma statunitense del comico e conduttore televisivo Fallon in onda sulla CBS a partire dal febbraio di quest'anno.

mercoledì 26 novembre 2014

"Inherent Vice" ("Vizio di forma") di Paul Thomas Anderson: le due interviste di David Poland agli attori Katherine Waterston e Josh Brolin


Il critico cinematografico statunitense David Poland, nel contesto del suo ormai noto format per il web di incontri con grandi registi, attori, produttori e artisti della durata di mezz'ora ciascuna, ha caricato ieri sul canale Youtube DP/30 (questo il nome del format) due interessanti interviste a Katherine Waterston e Josh Brolin, tra gli interpreti dell'attesissimo Inherent Vice (Vizio di forma), su cui ormai vi aggiorno costantemente da quasi tre anni.

giovedì 20 novembre 2014

"Inherent Vice" ("Vizio di Forma"): un nuovo teaser trailer montato da Paul Thomas Anderson e la tracklist della colonna sonora composta da Jonny Greenwood


Ieri sera a Londra, al celebre Prince Charles Cinema situato nei pressi di Leicester Square, ci sono state due proiezioni speciali di Inherent Vice (Vizio di forma), che uscirà negli Stati Uniti il 12 dicembre in distribuzione limitata (il 9 gennaio in wide release) e in Italia il 25 febbraio 2015.
Per l'occasione, il regista Paul Thomas Anderson ha montato questo breve teaser trailer di 37 secondi, che contiene numerose immagini del film finora inedite:

martedì 18 novembre 2014

Festival Pontino del Cortometraggio 2014: trionfano "Ehi muso giallo" di Pierluca Di Pasquale, "El canto" di Inès Sedan ed "Evening Ritual" di Ashraf Hamed


Si è conclusa domenica sera la decima edizione del Festival Pontino del Cortometraggio, svoltasi a Latina dal 12 al 16 novembre presso il Teatro Moderno (vi ricordo che per informazioni dettagliate sul ricco programma di proiezioni ed eventi e sui 42 cortometraggi in concorso, si può consultare il sito ufficiale della manifestazione)
Durante la cerimonia di premiazione, la giuria presieduta dalla produttrice Paola Populin e composta dal modellatore 3D Stefano Dubay, la produttrice Gaia Capurso, l'attrice Giada Prandi, il compositore Stefano Switala e l'architetto Massimo Palumbo ha assegnato all'unanimità numerosi premi e menzioni.

giovedì 6 novembre 2014

"Musei Vaticani 3D" torna al cinema dopo il grande successo in sala: il link alla mia recensione e il trailer italiano


A seguito del notevole riscontro di pubblico ottenuto lo scorso 4 novembre, con un incasso di 250.000 euro (circa 26.000 i biglietti staccati) nel solo giorno di programmazione in 150 sale, nell'arco di questo mese Musei Vaticani 3D tornerà a grande richiesta in molti cinema italiani. 
Prodotto da Sky 3D in collaborazione con i Musei Vaticani, l'affascinante documentario di 65 minuti è stato già venduto in 56 paesi del mondoSe a questo link potete leggere la mia recensione scritta su Movieplayer, per l'elenco delle numerose repliche proposte in giro per l'Italia vi rimando al sito ufficiale del distributore Nexo Digital.

domenica 2 novembre 2014

Stefano Dubay, modellatore 3D del premio Oscar "Frozen" e dell'atteso "Big Hero 6", ospite stasera al Festival Pontino del Cortometraggio


Dopo il successo della serata di ieri, con la proiezione di alcuni dei corti vincitori delle precedenti nove edizioni, stasera il Festival Pontino del Cortometraggio proporrà una seconda selezione dei corti premiati negli scorsi anni, impreziosita dalla presenza di un ospite davvero speciale: il pubblico del Teatro Moderno di Latina avrà infatti la possibilità di incontrare il modellatore 3D Stefano Dubay, che racconterà la sua esperienza di scultore digitale per alcuni dei più importanti studi hollywoodiani.

mercoledì 29 ottobre 2014

"Inherent Vice" ("Vizio di forma") ha una nuova data di uscita italiana. Guarda il trailer italiano e ascolta l'audio della masterclass di Paul Thomas Anderson al Festival di New York


Qualche giorno fa la Warner Bros. ha reso noto di aver posticipato la data di uscita italiana di Inherent Vice (Vizio di forma) di Paul Thomas Anderson, inizialmente prevista per il 19 febbraio, al 26 febbraio 2015
Dovremo dunque attendere una settimana in più per vedere l'atteso settimo lungometraggio del quarantaquattrenne cineasta losangelino, di cui nelle scorse settimane sono stati anche diffusi il trailer e la locandina italiani, che vi propongo qui sotto.

lunedì 27 ottobre 2014

Festival Pontino del Cortometraggio 2014: a Latina dal 12 al 16 novembre la decima edizione della rassegna cinematografica


Giunto alla decima edizione, il Festival Pontino del Cortometraggio si svolgerà dal 12 al 16 novembre 2014 al Teatro Moderno di Latina. Per festeggiare il decennale della ormai tradizionale manifestazione cinematografica, inoltre, il 1° e il 2 novembre verrà presentata una selezione dei corti vincitori delle precedenti edizioni, che ospiterà anche alcuni lavori di registi recentemente affermatisi in campo cinematografico come Sydney Sibilia e Pippo Mezzapesa.

domenica 26 ottobre 2014

Festival di Roma 2014: "Trash" di Stephen Daldry, "12 Citizens" di Xu Ang, "Haider" di Vishal Bhardwaj e gli italiani "Fino a qui tutto bene" di Roan Johnson e "Looking for Kadija" di Francesco G. Raganato vincono i premi del pubblico


Si è svolta ieri sera, presso la Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica, la cerimonia di premiazione della nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma. Quest'anno i premi principali sono stati attribuiti dal pubblico, ad eccezione del Premio Taodue per le opere prime e del Premio DOC/It al migliore documentario italiano.
Ecco qui l'elenco completo dei principali premi assegnati:

Premio del pubblico BNL - sezione "Gala"Trash di Stephen Daldry (UK)
Premio del pubblico - sezione "Cinema d'oggi"12 Citizens di Xu Ang (Cina)
Premio del pubblico - sezione "Mondo Genere": Haider di Vishal Bhardwaj (India)
Premio del pubblico BNL - Film italiano (Fiction): Fino a qui tutto bene di Roan Johnson
Premio del pubblico - Film italiano (Documentario): Looking for Kadija di Francesco G. Raganato

giovedì 23 ottobre 2014

Il documentario "Prima del film" di Mario Sesti e Marco Chiarini oggi al Festival di Roma


Oggi al Festival di Romaalle ore 18 presso l’Auditorium del MAXXI e nel contesto della sezione Wired Next Cinemasarà presentato in anteprima il documentario Prima del film. Prodotto dal Cineforum Teramo, Mama Studio e Naca Arte e diretto dal critico cinematografico Mario Sesti e da Marco Chiarini (il regista de L'uomo fiammifero e dell’ottimo cortometraggio Omero bello di nonna), il lavoro ospita interessanti interviste a cineasti come Marco Bellocchio, Paolo Virzì ed Ettore Scola e ai giornalisti Alessandra Mammì e Marco Giusti. Al termine della proiezione gratuita, seguirà un incontro pubblico con Bellocchio, Virzì ed Ettore Scola, moderato dallo stesso Sesti.

mercoledì 22 ottobre 2014

I Simpson tornano ad omaggiare Stanley Kubrick: guarda l'intero episodio con la parodia di "Arancia meccanica"!


A venti anni di distanza dalla straordinaria parodia di Shining contenuta nella quinta puntata speciale di Halloween (Treehouse of Horror V), I Simpson tornano ad omaggiare uno dei più significativi registi della storia del cinema: Stanley Kubrick. In Treehouse of Horror XXV, andato in onda negli Stati Uniti su Fox domenica scorsa, un breve episodio di quasi sei minuti propone una divertentissima parodia di Arancia meccanica, all'interno della quale si trovano diverse citazioni di altri capolavori del maestro statunitense, da 2001: Odissea nello spazio a Eyes Wide Shut, passando per Barry Lindon e Full Metal Jacket.

mercoledì 15 ottobre 2014

Box Office Mojo è ancora vivo (e gratuito) e lotta insieme a noi. Ma per quanto?


Nella giornata di venerdì scorso il prezioso portale Box Office Mojo, che spesso cito qui su Cinemagnolie e che da anni ormai è un vero e proprio punto di riferimento per chi voglia avere notizie accurate sugli incassi cinematografici statunitensi e internazionali, si era improvvisamente eclissato. Era impossibile accedervi e, dopo poche ore in cui si veniva avvisati che si stava cercando di risolvere un problema tecnico, era stato attivato un reindirizzamento verso una scarna pagina con gli incassi USA di Imdb, il celebre database cinematografico.

mercoledì 8 ottobre 2014

Corti and Cigarettes 2014: i vincitori della settima edizione del Festival


Si è conclusa domenica scorsa la settima edizione del Festival Internazionale del Cortometraggio Corti and Cigarettes, fondato e diretto da Annamaria Liguori, Nicola Liguori e Tommaso Ranchino e svoltosi nella prestigiosa location dell'Auditorium Conciliazione di Roma
La madrina del Festival è stata la grande regista Lina Wertmüller e, durante la cerimonia di chiusura condotta da Christian Floris con Romina Carancini e Josè Dammert, sono stati premiati numerosi personaggi del mondo dello spettacolo: gli attori Sandra MiloCesare Bocci, Elena Russo e Rosanna Banfi, il produttore Giovanni Cottone, i giornalisti e conduttori Franca Leosini e Gigi Marzullo e l’attore, doppiatore e regista Pino Ammendola.

domenica 5 ottobre 2014

"Inherent Vice" di Paul Thomas Anderson: la conferenza stampa del Festival di New York


Ieri è stato il giorno della presentazione di Inherent Vice al Festival di New York. In attesa di potervi dire qualcosa di più sulle reazioni della critica (per ora ho letto recensioni entusiastiche dei critici di Variety e The Telegraph), qui sotto vi propongo l'interessante conferenza stampa cui hanno partecipato Paul Thomas Anderson e il nutritissimo cast principale del film, ad eccezione di Josh Brolin, Reese Witherspoon ed Eric Roberts: da Joaquin Phoenix a Martin Short, passando per, non citandoli tutti, Katherine Waterston, Benicio Del Toro, Owen Wilson, Joanna Newsom, Jena Malone, Michael Kenneth Williams e Maya Rudolph.

mercoledì 1 ottobre 2014

Annunciato il programma del Festival Internazionale del Film di Roma 2014: la grande sorpresa è "L'amore bugiardo - Gone Girl" di David Fincher


L'altro ieri è stato presentato il programma ufficiale della nona edizione del Festival Internazionale del Film di Roma (16-25 ottobre). Oltre ai film sulla carta più interessanti tra quelli già svelati nelle precedenti settimane – Trash di Stephen Daldryla serie televisiva The Knick diretta da Steven Soderbergh, Time out of Mind di Oren MovermanStoneheasrts Asylum di Brad AndersonBlack and White di Mike BinderKamisama no iutoori di Takashi Miike, cui verrà conferito il Maverick Director Award –, sono state diverse le gradite novità

martedì 30 settembre 2014

"Inherent Vice" di Paul Thomas Anderson: il primo trailer e le due versioni del poster ufficiale


Proprio venerdì scorso vi avevo anticipato che sarebbe andato online a breve, ed ecco qui che una ventina di ore fa la Warner Bros. ha diffuso sul proprio profilo Youtube l'attesissimo primo trailer di Inherent Vice di Paul Thomas Anderson, che sabato verrà proiettato al Festival di New York in anteprima mondiale. 
Da quanto si può apprendere da questo incalzante, energico, ironico e divertito trailer (che potete vedere subito qui sotto), il settimo lungometraggio del quarantaquattrenne cineasta della San Fernando Valley sembrerebbe essere molto distante dalla sua precedente produzione cinematografica.

venerdì 26 settembre 2014

La prima immagine di Reese Witherspoon in "Inherent Vice" e un'illustrazione del "The New Yorker"; il trailer del nuovo film di Paul Thomas Anderson è pronto e sarà online a breve


Giunti ormai a solo otto giorni dall'anteprima mondiale del New York Film Festival (che si svolgerà il 4 ottobre), negli scorsi giorni sono state diffuse due nuove immagini riguardanti Inherent Vice
Quella che vedete sopra, apparsa l'altro ieri sul sito The Film Stage, è la prima immagine del film con Reese Witherspoon nei panni di Penny Kimball, nel romanzo di Pynchon un viceprocuratore distrettuale della contea di Los Angeles che ha una relazione con Larry 'Doc' Sportello/Joaquin Phoenix. La seconda è invece una curiosa illustrazione contenuta all'interno di un articolo sul Festival di New York dell'ultimo numero del noto settimanale The New Yorker.

mercoledì 24 settembre 2014

Il cinema è una scelta di vita. Intervista a Emanuele Caruso, autore di "E fu sera e fu mattina"

Autoprodotto tramite crowdfunding e crowd equity e distribuito in totale autonomia, il piccolo film sta ottenendo un successo insperato: negli ultimi mesi è stato visto in molte città italiane da oltre 33.000 spettatori, incassando quasi 200.000 euro.  


Considerata la tenacia dimostrata nel portare avanti il progetto dell’esordio cinematografico, appare profetico che il primo cortometraggio di Emanuele Caruso, scritto e diretto quando ancora frequentava l’Accademia Nazionale del Cinema di Bologna, si intitoli Una scelta di vita. Sì, perché per vedere E fu sera e fu mattina sul grande schermo il ventinovenne regista piemontese negli ultimi anni ha dovuto fare tanti sacrifici, occupandosi in prima persona della produzione e della distribuzione, oltre che della sceneggiatura, della regia e del montaggio.

giovedì 18 settembre 2014

"Lei" di Spike Jonze e l’umanesimo ai tempi dell’intelligenza artificiale


Alle origini di Lei: I’m Here e Mourir auprès de toi

L’idea alla base di Lei deve essere maturata in Spike Jonze nel corso degli ultimi anni, come naturale conseguenza del percorso recentemente intrapreso con la realizzazione di due cortometraggi poco noti, assai diversi tra loro per minutaggio, stile e ambizione, ma connessi sul piano tematico: I’m Here (2010) e Mourir auprès de toi (2011), quest’ultimo diretto con Simon Cahn, regista francese perlopiù di video pubblicitari e musicali.
I’m Here è ambientato a Los Angeles in un futuro prossimo che ha tutte le caratteristiche del nostro tempo, a eccezione del fatto che esseri umani e robot condividono lo stesso spazio metropolitano.

venerdì 12 settembre 2014

Una giornata all'inferno. Intervista a Simone Bartolini, il regista esordiente de "Le formiche della città morta"

Scritta, diretta e persino prodotta da Simone Bartolini, la dura e tesa opera prima racconta la parabola di un piccolo spacciatore sperduto in una Roma senza pietà, come il sound che ritma la sua caduta.


Fin dal potente titolo che rimane subito impresso, il lungometraggio d’esordio del trentenne Simone Bartolini evoca un mondo cupo che non lascia nessuno spazio a possibilità di redenzione: «privo di luce», come dichiara senza giri di parole lo stesso regista. D’altronde, se si vuole raccontare il dramma della tossicodipendenza, non è possibile scegliere un approccio consolatorio. Girato quasi completamente con macchina a mano e interpretato in gran parte da attori non professionisti (con le sole eccezioni di Nina Torresi e Danilo Nigrelli), Le formiche della città morta narra la metaforica discesa negli inferi di uno spacciatore di eroina che, nell’arco di ventiquattro angoscianti ore, deve disperatamente trovare i soldi necessari a saldare un debito.

giovedì 11 settembre 2014

Il trailer della 52a edizione del New York Film Festival e le prime tre immagini in movimento di "Inherent Vice"

Un'immagine dal primo estratto di "Inherent Vice"

All'interno di un trailer in cui vengono presentate le opere che saranno proiettate alla 52a edizione del Festival di New York (26 settembre-12 ottobre), sono state svelate ieri le prime immagini in movimento di Inherent Vice. Come potete vedere nel video, che vi propongo qui sotto, si tratta di tre brevissimi estratti del lungometraggio di Paul Thomas Anderson. Nei primi due Joaquin Phoenix si accende uno spinello (6'') e viene colpito da un poliziotto davanti a un dipartimento di polizia (41''). Nel terzo, si vede invece Owen Wilson (che nel film interpreta il sassofonista surf Coy Harlingen) avvicinarsi a un gruppo di hippy seduti a una tavola apparecchiata con cinque enormi pizze (51'').

sabato 6 settembre 2014

Venezia 71: "A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence" di Roy Andersson vince il Leone d'oro; il Leone d'argento va a "The Postman's White Nights" di Andrei Konchalovsky; Adam Driver e Alba Rohrwacher migliori attori per "Hungry Hearts" di Saverio Costanzo


Durante la tradizionale cerimonia di premiazione in Sala Grande, la giuria presieduta dal talentuoso compositore francese Alexandre Desplat ha appena annunciato il proprio verdetto. Qui di seguito, potete leggere i principali premi assegnati alla 71a edizione del Festival di Venezia:

Leone d'oro per il miglior film: A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence di Roy Andersson (Svezia/Germania/Norvegia/Francia)
Leone d'argento per la miglior regia: The Postman's White Nights di Andrei Konchalovsky (Russia)
Gran Premio della Giuria: The Look of Silence di Joshua Oppenheimer (Danimarca/Finlandia/Indonesia/Norvegia/Gran Bretagna)

Venezia 71: "The Look of Silence" di Joshua Oppenheimer si aggiudica il Mouse d'oro; alla miniserie HBO "Olive Kitteridge di Lisa Cholodenko il Mouse d'argento


In attesa della cerimonia di premiazione che a partire dalle 19 svelerà i vincitori della 71a edizione del Festival di Venezia, il Mouse d’Oro assegnato dalla critica italiana online è andato all'audace e struggente documentario The Look of Silence di Joshua Oppenheimer, considerato il miglior lungometraggio in concorso dagli 81 siti di cinema componenti la giuria, della quale anche quest'anno Cinemagnolie ha fatto parte
Il Mouse d’argento alla migliore opera al di fuori della competizione ufficiale l'ha invece ottenuto la raffinata miniserie HBO Olive Kitteridge di Lisa Cholodenko, magistralmente interpretata dalla protagonista Frances McDormand (anche produttrice) e dall'ottimo Richard Jenkins.

venerdì 5 settembre 2014

Altre due nuove immagini di "Inherent Vice"

Immagine tratta dal sito di Rolling Stone

Tra ieri e l'altro ieri le versioni online di Rolling Stone e del New York Times hanno pubblicato due nuove immagini relative a Inherent Vice. La prima (qui sopra) mostra Joaquin Phoenix/Larry 'Doc' Sportello in compagnia della giovane attrice Katherine Waterston, nei panni dell'ex ragazza del protagonista Shasta Fay Hepworth che farà partire le indagini intorno alle quali si svilupperà la storia del film. La seconda immagine ritrae invece la sola Waterston e, a differenza della precedente, sembrerebbe essere una foto di scena piuttosto che un'immagine tratta da Inherent Vice.

giovedì 4 settembre 2014

007 - James Bond Collection in edicola con "La Gazzetta dello Sport" e "Il Corriere della Sera"

 

A 50 anni dalla scomparsa di Ian Fleming, La Gazzetta dello Sport e Il Corriere della Sera hanno deciso di omaggiare lo scrittore britannico proponendo una collana comprendente 24 film dedicati al celebre agente segreto al servizio di Sua Maestà, compreso Mai dire mai del 1983, non considerato un film ufficiale della saga di 007 in quanto non prodotto dalla EON Productions
Dopo la prima uscita dello scorso 27 agosto (Skyfall di Sam Mendes), ieri è arrivato nelle edicole Missione Goldfinger, il celebre Bond movie interpretato nel 1964 da Sean Connery. Per i prossimi quattro mesi, a partire dal mercoledì di ogni settimana sarà possibile acquistare un nuovo dvd della saga di 007 a 9,90 euro, in aggiunta al prezzo de La Gazzetta dello Sport o de Il Corriere della Sera.

venerdì 29 agosto 2014

A settembre Studio Universal propone un'interessante rassegna su Billy Wilder


Dopo l'omaggio ad Alfred Hitchcock di questo mese, che si concluderà domenica con la messa in onda di Caccia al ladro (1955), a partire dal primo settembre Studio Universal (Mediaset Premium) proporrà ogni lunedì in prima serata una rassegna di cinque film del celebre regista statunitense Billy Wilder: Frutto proibito (1942), Scandalo internazionale (1948), Viale del tramonto (1950), Irma la dolce (1963) e Prima pagina (1974).

martedì 26 agosto 2014

Tre nuove immagini di "Inherent Vice", l'atteso settimo film di Paul Thomas Anderson


A più di quattro mesi dal primo piano di Joaquin Phoenix apparso inaspettatamente online sullo sfondo di una foto scattata a Jonny Greenwoodpochi giorni fa è stata diffusa una suggestiva immagine che ritrae un sorridente Phoenix con una sigaretta in bocca, nei panni del detective privato tossicodipendente Larry 'Doc' Sportello. L'immagine, che potete ammirare qui sopra, è stata presentata dal New York Film Festival come la prima ufficiale tratta da Inherent Vice di Paul Thomas Anderson.

martedì 12 agosto 2014

L'arte del rumore. Intervista al foley artist e tecnico del suono Gianfranco Tortora


Per una strana coincidenza anche Gianfranco Tortora come Emanuela Cotellessa, la protagonista dell’intervista pubblicata qui su Cinemagnolie lo scorso 30 giugno, ha dovuto rinunciare all’ambizione di divenire musicista a causa di un incidente stradale. Costretto ad abbandonare il pianoforte a diciassette anni, il ventiseienne foley artist e tecnico del suono calabrese ha poi continuato a lavorare come deejay e fonico di eventi live. Fino a quando, dopo aver frequentato diverse scuole di cinema (tra cui la Scuola Nazionale di Cinema Indipendente a Firenze e l’Istituto Rossellini a Roma), non è arrivata la settima arte.

martedì 5 agosto 2014

Studio Universal omaggia Alfred Hitchcock a 115 anni dalla nascita


Per festeggiare i 115 anni dalla nascita di Alfred Hitchcock, questo mese il canale Studio Universal del bouquet Mediaset Premium ha deciso di proporre sei lavori del grande cineasta inglese: Psyco (trasmesso ieri sera in prima serata), Gli uccelli, Il sipario strappato, Topaz, Caccia al ladro e, per la prima volta sul piccolo schermo, la versione restaurata de Il pensionante  Una storia della nebbia di Londra, noto anche come Il coinquilino e considerato da Hitchcock come il suo primo vero film.

venerdì 1 agosto 2014

"Birdman" di Alejandro Gonzáles Iñárritu: il primo trailer esteso del film d'apertura del Festival di Venezia


Dopo l'affascinante teaser che vi ho proposto lo scorso 21 luglio, ieri la Fox Searchlight ha diffuso online il primo trailer di quasi tre minuti dell'atteso Birdman, che aprirà la 71a edizione del Festival di Venezia. A quattro anni di distanza da BiutifulAlejandro Gonzáles Iñárritu è tornato dietro la macchina da presa per raccontare la storia di un attore in crisi, celebre in passato per aver interpretato un supereroe in una saga cinematografica di grande successo, che tenta di ricostruirsi la carriera mettendo in scena uno spettacolo teatrale a Broadway.

giovedì 24 luglio 2014

Presentato il programma ufficiale della 71a edizione del Festival di Venezia: in concorso, tra gli altri, Alejandro Gonzáles Iñárritu, Fatih Akin, Andrew Niccol, David Gordon Green, Ramin Bahrani e Abel Ferrara. Saverio Costanzo, Mario Martone e Francesco Munzi gli italiani in gara.


Sono stati da poco annunciati, durante la conferenza stampa romana svoltasi presso il "St. Regis Grand Hotel", i film che faranno parte del programma ufficiale del prossimo Festival di Venezia (27 agosto-6 settembre). In corsa per il Leone d'oro, tra le altre, ci sono le nuove opere di Alejandro Gonzáles Iñárritu, Fatih Akin, Andrew Niccol, David Gordon GreenRamin Bahrani, Abel Ferrara e degli italiani Saverio Costanzo, Mario Martone e Francesco Munzi. Tra i film fuori concorso, da segnalare in particolare i lavori di Peter Bogdanovich, Lisa Cholodenko, Joe Dante, Barry Levinson e Ulrich Seidl, oltre al documentario di Sabina Guzzanti sulla trattativa Stato-Mafia (La trattativa) e alla versione estesa di Nymphomaniac Volume II di Lars Von TrierEcco qui la lista dei titoli in concorso e fuori concorso.

lunedì 21 luglio 2014

A Thelma Schoonmaker e Frederick Wiseman i due Leoni d'oro alla carriera della 71a edizione del Festival di Venezia; il primo trailer del film d'apertura di Iñárritu "Birdman"


In attesa di conoscerne il programma ufficiale, che sarà svelato giovedì mattina alle 11 durante la conferenza stampa romana, venerdì sera è stato reso noto che il Festival di Venezia quest'anno conferirà il Leone d'oro alla carriera alla montatrice Thelma Schoonmaker (da decenni fida collaboratrice di Martin Scorsese e tre volte premio Oscar per Toro Scatenato, The Aviator e The Departed) e al documentarista indipendente Frederick Wisemanvincitore proprio lo scorso anno a Venezia del Mouse d'argento con At Berkeley.

sabato 19 luglio 2014

"Inherent Vice" di Paul Thomas Anderson in anteprima mondiale al New York Film Festival; cade l'ipotesi di una presenza al Festival di Venezia


Niente da fare. A due anni di distanza dal Leone d'argento per la miglior regia e dalla Colpi Volpi ex-aequo per Joaquin Phoenix e Philip Seymour Hoffman ottenuti con The MasterPaul Thomas Anderson non tornerà in concorso al Festival di Venezia (27 agosto-6 settembre). Sebbene non sia stato ancora diffuso un comunicato ufficiale, poche ore fa Variety ha rivelato in esclusiva che Inherent Vice sarà presentato in anteprima mondiale al New York Film Festival il 4 ottobre. I motivi della mancata presenza a Venezia non sono ancora noti.

mercoledì 16 luglio 2014

Giuliano Montaldo presidente di giuria di "Venezia Classici"


È di ieri la notizia che Giuliano Montaldo presiederà la giuria di studenti di cinema che al prossimo Festival di Venezia (che si svolgerà dal 27 agosto al 6 settembre) assegnerà il premio al miglior film restaurato e al miglior documentario sul cinema di Venezia Classici. Nata nel 2012, questa sezione del Festival presenta al proprio interno una selezione dei migliori restauri di film classici realizzati nel corso dell’ultimo anno da cineteche, istituzioni culturali e produzioni di tutto il mondo, nonché una selezione di documentari sul cinema e i suoi autori.

venerdì 4 luglio 2014

Paul Thomas Anderson tornerà al Festival di Venezia con "Inherent Vice"? Sue Kroll della Warner Bros. definisce il film un capolavoro divertente e raffinato


Da tempo non si sa più nulla sullo stato della post-produzione di Inherent Vice. Le ultime notizie risalgono infatti ad aprile, quando Paul Thomas Anderson e il compositore Jonny Greenwood erano al lavoro sul missaggio sonoro del film. Il regista californiano, che lo scorso 26 giugno ha compiuto quarantaquattro anni, dovrebbe dunque stare ancora ultimando la post-produzione del suo settimo lungometraggio.
Due settimane fa si è però tornato a parlare della pellicola tratta dall'omonimo romanzo di Thomas Pynchon: Pete Hammond ha infatti riportato su Deadline le parole della responsabile dell’area marketing e distribuzione internazionale della Warner Bros. Sue Kroll, che ha definito Inherent Vice un capolavoro molto divertente, raffinato e differente dai precedenti lavori di Anderson. Queste dichiarazioni, dal valore relativo visto che provengono da una dipendente della casa di produzione del film, vanno così ad aggiungersi ai lusinghieri pareri di altri operatori del settore produttivo emersi ormai quasi tre mesi fa.

lunedì 30 giugno 2014

Le emozioni sono racchiuse nei suoni. Intervista a Emanuela Cotellessa

Emanuela Cotellessa, 28enne aquilana, racconta il suo entusiasmo per il mondo dell’audio e svela alcuni aspetti di uno dei mestieri del cinema meno conosciuti: il tecnico del suono.


Dopo la sofferta rinuncia all’amato violino a seguito di un incidente stradale avuto da adolescente, Emanuela Cotellessa ha espresso la propria passione per la musica in una forma diversa, dedicandosi all’attività di tecnico del suono. Oggi, con alle spalle gli studi presso l’Accademia dell’Immagine e il Centro Sperimentale, Emanuela ha partecipato in qualità di fonico di presa diretta, microfonista e montatore del suono a diversi film di finzione e a numerosi documentari, lavorando anche in un gran numero di cortometraggi e per la televisione. L’abbiamo incontrata a inizio ottobre, nei giorni in cui stava finendo di girare l’edizione italiana del reality Quattro matrimoni.

domenica 29 giugno 2014

Nastri d'argento 2014: sei premi per "Il capitale umano" di Paolo Virzì; Pif miglior regista esordiente per "La mafia uccide solo d'estate"; Song'e Napule migliore commedia


Si è svolta ieri sera a Taormina la cerimonia di premiazione dei Nastri d'argento, i tradizionali riconoscimenti assegnati annualmente dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI). Senza la concorrenza de La grande bellezza di Paolo Sorrentino, che aveva partecipato alla precedente edizione dei Nastri ben prima del trionfo agli Oscar, vincendo tra l'altro solo quattro premi "minori" (gli attori non protagonisti Carlo Verdone e Sabrina Ferilli, fotografia e suono in presa diretta), Il capitale umano di Paolo Virzì si è aggiudicato sei premi su otto candidature. 
Il film del regista livornese ha ottenuto i riconoscimenti per la regia, la sceneggiatura, l'attore protagonista (ex-aequo per Bentivoglio e Gifuni), la scenografia, il montaggio e il sonoro in presa diretta. Quattro invece i premi per Song'e Napule dei Manetti Bros.migliore commedia, miglior attore non protagonista (anche qui un ex-aequo: Buccirosso e Sassanelli), colonna sonora e canzone originale.

sabato 28 giugno 2014

Giuseppe Tornatore sarà il presidente della giuria del Roma Creative Contest


Giuseppe Tornatore, vincitore nel 1990 del Premio Oscar e del Golden Globe per il miglior film straniero con Nuovo Cinema Paradiso (1988), presiederà la giuria della quarta edizione del Roma Creative Contest, il concorso per cortometraggi italiani e internazionali che si svolgerà a settembre tra il Teatro Vittoria e La Pelanda, la location all’interno del MACRO di Testaccio.
Il regista siciliano di L'uomo delle stelle (1995), La leggenda del pianista sull'oceano (1998), Baarìa (2009) e La migliore offerta (2013), insieme agli altri componenti della giuria non ancora ufficializzati, attribuirà i premi messi in palio dagli sponsor tecnici del festival. Gli appuntamenti e le date sono ancora in via di definizione, ma è già ufficiale la partnership con il prestigioso Raindance Film Festival di Londra.

martedì 24 giugno 2014

Il compositore francese Alexandre Desplat presiederà la giuria del Festival di Venezia


Nella giornata di ieri è stato comunicato che Alexandre Desplat sarà il Presidente della Giuria della 71a edizione del Festival di Venezia (che si svolgerà al Lido dal 27 agosto al 6 settembre prossimi). Il celebre compositore francese di musiche per il cinema negli ultimi anni ha collaborato con alcuni dei più importanti registi del mondo ed è unanimemente considerato tra i maggiori talenti nel suo campo. Fra le altre, ha curato le colonne sonore di The Tree of Life di Terrence Malick, Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow, gli ultimi tre film di Wes Anderson (Fantastic Mr. Fox, Moonrise Kingdom, Grand Budapest Hotel), Carnage di Roman Polanski, Il discorso del re di Tom Hooper, Reality di Matteo Garrone e Philomena di Sthephen Frears.

martedì 10 giugno 2014

David di Donatello 2014: "Il capitale umano" di Paolo Virzì è il miglior film; la miglior regia va a Paolo Sorrentino per "La grande bellezza"


Si è da poco conclusa la cerimonia di premiazione dell'edizione 2014 dei David di Donatello. Come ampiamente preventivabile, Il capitale umano di Paolo Virzì e La grande bellezza di Paolo Sorrentino si sono spartiti la grande maggioranza dei premi. Compresi naturalmente i due principali: il riconoscimento per il miglior film è andato infatti al lungometraggio del regista livornese, mentre quello per la miglior regia all'opera del cineasta napoletano. I migliori attori protagonisti sono risultati Toni Servillo Valeria Bruni Tedeschi, i non protagonisti Fabrizio Gifuni e Valeria GolinoPierfrancesco Diliberto (in arte Pif), con il convincente La mafia uccide solo d'estate, si è portato a casa due premi (miglior regista esordiente e il David Giovani), così come Song’e Napule dei Manetti Bros. (miglior canzone originale e miglior musicista).
Qui sotto potete leggere l'elenco completo di tutti i vincitori.

Per una nuova commedia italiana. Intervista a Sydney Sibilia, il giovane regista di "Smetto quando voglio"

Probabilmente nemmeno nei suoi sogni Sydney Sibilia era arrivato ad immaginare che con il film d’esordio avrebbe riscosso un tale successo. Prodotto dalla Fandango e distribuito da 01 Distribution, Smetto quando voglio è stato visto da più di 600.000 spettatori, superando i 3 milioni e 600 mila euro di incasso.


Non solo il pubblico ma anche la critica, in maniera pressoché unanime, ha riservato all’opera prima un’accoglienza assai positiva. E meritatamente. Quello del trentaduenne regista salernitano, trasferitosi a Roma dopo aver realizzato il primo cortometraggio Iris Blu (2005) con Cristina Capotondi, è infatti uno dei debutti cinematografici più interessanti dell’anno. Anche se chi conosceva i suoi corti poteva ipotizzarne l’arrivo sul grande schermo (Oggi gira così del 2010 era un gioiellino di scrittura e tempi comici), Smetto quando voglio sorprende per la capacità di intrattenere lo spettatore con intelligenza attraverso una lunga serie di trovate esilaranti, senza mai perdere ritmo.

giovedì 5 giugno 2014

"W.C. - Wonderful Confessions": le prime due divertenti puntate e lo sketch improvvisato da cui è nato il progetto


Lo scorso 21 maggio vi avevo informato che stava per andare online una nuova spassosa webserie i cui protagonisti, nonché ideatori del progetto, erano l'attore Mirko Bruno e l'attrice e doppiatrice Monia Volpe. A 15 giorni di distanza, qui sotto vi propongo le prime due puntate di W.C. - Wonderful Confessions – divise in sketch brevi e scanzonati tutti ambientati all'interno di un piccolo bagno – e la scenetta comica improvvisata dalla quale poi si è sviluppata la webserie. La seconda puntata, online da ieri, annovera anche un ospite speciale proveniente nientedimeno che dall'affascinante mondo di una delle serie più fortunate della storia della televisione mondiale: I Simpson.

giovedì 29 maggio 2014

"Registi senza gloria": il 7 giugno a Roma la presentazione dell'eccentrica serie ipercitazionista con Carlo Fabiano, Diane Fleri e Augusto Zucchi


Sabato 7 giugno, al centro sociale Brancaleone di Roma, verrà proiettata in anteprima la puntata pilota di Registi senza gloria. Prodotta dalla Art & Magic Pictures di Davide Borgobello, Alessandro Comisso e Federico Di Gioia con la partecipazione di Ipnotica Produzioni, questa serie esuberante e anticonvenzionale racconta la storia di Giulio Mesneri, un aspirante regista amante patologico dei film di Quentin Tarantino, spesso in preda ad allucinazioni cinematografiche, che si iscrive all’immaginaria “Accademia Romana di Cinema”.

martedì 27 maggio 2014

In uscita il primo numero della nuova rivista “Marla”, bimestrale di cinema, critica ed esperienza delle immagini


Marla è il nuovo bimestrale di critica cinematografica e cultura visuale fondato e diretto da Ivan Moliterni, nato con lo scopo di allargare la riflessione teorica al significato e al ruolo delle immagini nella società contemporanea. Il primo numero (aprile/maggio 2014) è in distribuzione in questi giorni e si organizza attorno alle principali coordinate del progetto generale che, oltre alla rivista cartacea, prevede anche una piattaforma sul Web dove, tra le altre cose, sarà a breve presente un'interessante selezione di cortometraggi scelti insieme ad alcune manifestazioni (Reggio Film Festival, Concorto).
Una delle intuizioni di Marla riguarda l’elaborazione di un discorso analitico e nello stesso tempo creativo sulla relazione tra parole e immagini: di conseguenza, nel progetto grafico complessivo (a cura della "Creatree" di Pasquale e Antonella Montemurro) rientrano le illustrazioni disegnate e dipinte a mano dall’artista Franco Moliterni, co-fondatore del periodico.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...