sabato 31 ottobre 2015

"Divers" di Joanna Newsom: il nuovo video musicale di Paul Thomas Anderson è un'opera d'arte


Tre settimane fa vi avevo scritto che Paul Thomas Anderson, dopo l'esperienza di Sapokonikan, aveva girato anche il secondo video tratto dall'album Divers della cantante e arpista nordamericana Joanna Newsom, uscito il 23 ottobre negli Stati Uniti. Come anticipato già nel precedente articolo, il videoclip è stato realizzato nello studio di New York dell'artista Kim Keever e negli scorsi giorni ha avuto una distribuzione in circa sessanta sale nordamericane e venti del Regno Unito. Il motivo di questa singolare operazione, che ha visto il video passare per i cinema prima di approdare online o in televisione, si capisce solo guardandolo.

giovedì 29 ottobre 2015

"Mustang" da oggi nelle sale: la recensione della meravigliosa opera prima di Denize Gamze Ergüven


Esce oggi al cinema distribuito dalla Lucky Red Mustang di Deniz Gamze Ergüven, che ho avuto modo di vedere la settimana scorsa alla Festa del Cinema di Roma. Oltre a essere uno dei film nel complesso più intensi e riusciti tra quelli presentati nel contesto della kermesse romana, l'esordio dietro la macchina da presa della trentasettenne franco-turca è un'opera prima potente e matura che riflette con grazia sulla condizione femminile nella Turchia contemporanea. Avvalendosi di un equilibrio drammaturgico impeccabile e di alcune interpretazioni molto convincenti (in primis quella della giovanissima protagonista Günes Nezihe Sensoy), il film racconta la storia di cinque ragazze orfane estroverse e vitali che, cresciute in un villaggio turco conservatore, a causa dei loro comportamenti vengono costrette all'interno della propria casa in attesa che giunga il momento del matrimonio. 

mercoledì 21 ottobre 2015

La recensione di "Junun" di Paul Thomas Anderson; guarda il Q&A tra Anderson e Steven Spielberg su "Il ponte delle spie" con Tom Hanks


Dopo aver visto Junun due volte alla Festa del Cinema di Roma tra l'anteprima del venerdì sera e una delle due repliche della domenica, lunedì ho finalmente scritto la mia recensione su questo ultimo spiazzante lavoro di Paul Thomas Anderson: un documentario piccolo piccolo, di soli 54 minuti, che si avvale di un digitale ruvido e a bassa definizione per cogliere con trascinante immediatezza la musica realizzata dal compositore israeliano Shye Ben Tzur e dal chitarrista dei Radiohead Jonny Greenwood in sinergia con uno straordinario gruppo di musicisti indiani.

giovedì 15 ottobre 2015

Domani al via il Festival di Roma che si è rifatto Festa: sarà il giorno di "Junun" di Paul Thomas Anderson, "Truth" di James Vanderbilt e della coppia Joel Coen-Frances McDormand


Dopo la giornata di preapertura di oggi con le anteprime stampa di quattro film (Era d'estate e i tre documentari Street Opera, The Wolfpack e The Big Day), domani si aprirà il vero e proprio sipario sulla Festa del Cinema di Roma, la kermesse cinematografica capitolina giunta quest'anno alla sua decima edizione. Diversi gli appuntamenti interessati nel primo giorno del festival, tra i quali ci sono certamente le proiezioni del dramma politico-giornalistico Truth di James Vanderbilt, con protagonisti Cate Blanchett, Robert Redford e Dennis Quaid, la miniserie tv in 2 episodi del documentarista premio Oscar Alex Gibney dedicata a Frank Sinatra, l'originale love story fantascientifica di Alessio Lauria Monitor (che ho già avuto modo di vedere e vi consiglio) e l'incontro con il pubblico di Joel Coen e Frances McDormand.

sabato 10 ottobre 2015

"Junun" di Paul Thomas Anderson: guarda i due trailer e l'incontro del regista con il pubblico al Festival di New York


Junun di Paul Thomas Anderson, il primo documentario del quarantacinquenne cineasta losangelino su cui vi sto regolarmente aggiornando da un mese e mezzo, è stato presentato in anteprima giovedì sera al Festival di New York (qui da noi era notte fonda) e da ieri, previa sottoscrizione di un abbonamento al minimo mensile e al prezzo di 4,99 dollari, è visibile online sulla piattaforma MUBIIl film è stato particolarmente apprezzato dai critici americani che lo hanno visto (testate come Variety, The Hollywood Reporter e Indiwire ne hanno scritto molto bene) e ora sono anche apparsi online i primi due trailer

giovedì 8 ottobre 2015

Paul Thomas Anderson ha diretto un secondo video per Joanna Newsom che avrà anche una distribuzione nelle sale; oggi è il giorno dell'anteprima mondiale di "Junun" al Festival di New York


Dopo il bel video di Sapokanikan andato online ad agosto, continua la collaborazione artistica tra Paul Thomas Anderson e la cantautrice Joanna Newsom. L'altro ieri è stato infatti annunciato che il cineasta losangelino ha realizzato anche il video musicale di Divers, il secondo singolo tratto dall'omonimo nuovo album della Newsom in uscita negli Stati Uniti il 23 ottobre. Il video in questione è stato girato nello studio newyorchese dell'artista Kim Keever e dal 16 al 22 ottobre godrà addirittura di una distribuzione in una sessantina di sale nordamericane, mentre il 27 ottobre potrà essere visto in una ventina di cinema del Regno Unito (a questo link l'elenco di tutti i cinema coinvolti).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...